In vigore i CAM “Pulizie Ospedaliere”

postato in: Green Public Procurement | 0

In Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n. 262 del 9-11-2016) sono stati pubblicati i Criteri Ambientali Minimi (CAM) per l’affidamento del servizio di sanificazione per le strutture sanitarie e per la fornitura di prodotti detergenti, detti CAM “Pulizie ospedaliere”. 

Le indicazioni salienti contenute all’interno del Decreto riguardano:

  • Indicazioni più puntuali per le stazioni appaltanti e per i laboratori, in merito alle verifiche di conformità per i prodotti chimici (detergenti) non in possesso di Ecolabel (o etichette ambientali ISO 14024) e quindi ricompresi nell’allegato A o nell’allegato B del Decreto. La dichiarazione di conformità da rendere in sede di offerta per i prodotti privi di etichette ambientali deve essere sottoscritta dai produttori e accompagnata da rapporti di prova rilasciati da laboratori accreditati ISO 17025.

ecolabel_it

  • l’impiego di elementi tessili (panni e Mop) in microfibra e l’utilizzo di carrelli con secchi in plastica riciclata al 50% in peso di colori diversi in funzione d’uso
  • I macchinari che lavorano puliscono in aspirazione devono essere in Classe A++ per efficienza energetica e classe A per la reimissione di polveri.
  • i prodotti di carta tessuto e il sapone mani devono essere Ecolabel UE (o etichette ambientali ISO 14024); prevista l’installazione di dispenser erogatori in forma schiumosa di saponi/disinfettanti per le mani, se non già installati presso la struttura ospedaliera.
  • I contenitori riutilizzabili (imballaggi primari) in plastica devono preferibilmente essere costituiti da plastica riciclata per almeno il 30% in peso. Tale criterio diverrà obbligatorio dopo un anno dalla pubblicazione in GU dei CAM: 9 Novembre 2017.
  • il rispetto delle condizioni di lavoro almeno conformi al CCNL di categoria, sono fornite indicazioni per le verifiche di conformità.

operatore

Il DM inoltre conferma come criterio premiante delle offerte nelle gare relative al servizio di pulizia il Piano di Gestione Ambientale del servizio di pulizia nel quale rispetto al D.M.24 maggio 2012 viene eliminata l’indicazione di fornire punti tecnici per l’uso di un maggior numero di detergenti con etichette ISO 14024. I CAM Ospedalieri inoltre introducono come criterio premiante il Piano di Gestione della Qualità del servizio di sanificazione.

Leggi i CAM “Pulizie ospedaliere”

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento